Privacy Policy Studio tecnico geometra: miniguida a portata di utente
Studio Tecnico e geometra: la miniguida approfondita

Studio Tecnico e geometra: la miniguida approfondita

Molti di noi hanno sicuramente sentito parlare di studio tecnico e geometra senza avere in realtà un’idea ben definita di quale sia il ruolo di queste figure.

Un geometra è un professionista dell’ambito edile che svolge diverse funzioni indispensabili al conseguimento del buon risultato di un progetto.

La prima cosa che ci viene in mente è che ci serve un geometra o uno studio tecnico quando dobbiamo fare un frazionamento di un terreno o una modifica di una parte di una casa.

In realtà il suo lavoro è molto attivo e comprende tante sfaccettature e di seguito capirai di cosa parlo.

La progettazione architettonica: cos’è a cosa serve e quali sono le sue fasi

Il termine progettazione deriva dalla lingua latina e significa letteralmente proiettare in avanti. Questo tipo di attività ha il compito di prevedere e quindi fare una ipotesi di quello che sarà il lavoro finale.
Progettare non è semplice , bisogna avere delle competenze specifiche e molta esperienza nel settore .
La progettazione architettonica infatti deve tenere conto di una serie di variabili, di necessità e deve permettere al progetto finale di essere fruibile dal committente rispettando le sue esigenze e allo stesso restare pertinente con l’ambiente in cui viene inserito.
Le fasi della progettazione architettonica sono le seguenti

  • Fase 1 : Osservazione e raccolta dati
  • Fase 2 : Analisi dei dati ed elaborazione degli stessi
  • Fase3: Studio dei dati con ideazione del progetto
  • Fase 4: Creazione del progetto su carta

Il successo di una progettazione architettonica dipende dalla capacità dell’operatore di far collimare una serie di variabili che tengono conto delle esigenze del committente e delle esigenze dell’ambiente in cui il progetto è collocato.

Questo è il motivo per cui è importante affidarsi ad un professionista esperto e certificato.

La progettazione strutturale: di cosa si tratta?

La progettazione strutturale è una fase fondamentale ed è molto importante perché determina la buona riuscita dell’opera.
Lo studio tecnico di progettazione Cecchetto si avvale di professionisti specializzati e preparati sulla grande varietà di materiali e tecnologie esistenti per ottenere il miglior risultato in termini di efficienza e prestanza. La progettazione strutturale è composta da :

  • relazione di calcolo strutturale
  • descrizione generale dell’opera (con i criteri di analisi e verifica)
  • relazione sui materiali utilizzati
  • il piano di manutenzione della parte strutturale
  • la relazione sui risultati sperimentali per la realizzazione dell’opera

Tutto questo serve per essere interpretato ed eseguito anche da progettisti diversi che non siano necessariamente il progettista strutturale di riferimento che rimane il primo responsabile dell’intera progettazione strutturale

Il Rendering e la sua utilità : cos’è il rendering fotorealistico  

Il rendering è una parte molto importante della ristrutturazione architettonica in quanto permette di visionare l’idea, gli spazi non ancora esistenti.

Attraverso un software vengono inseriti tutti i dati ricavati dal progetto grafico per mettere in evidenza quelli che saranno gli spazi funzionali, gli arredi e i volumi. In questo modo il cliente è in grado di capire e comunicare eventuali necessità, proporre modifiche evitando sprechi di tempo al professionista e incomprensioni

Il rendering permette inoltre di posizionare la ristrutturazione architettonica anche nella foto dell’ambiente in cui verrà realizzato il progetto: in questo modo possiamo avere un’idea di quale sarà l’impatto estetico/funzionale con l’ambiente circonstante.

Topografia e rilievi: a cosa serve un rilievo topografico

La parola Topografia significa letteralmente “descrizione dei luoghi”ed è la tecnica che ne studia,ne descrive e ne rappresenta le forme, le dimensioni e le caratteristiche.
Il rilievo topografico o architettonico invece è la rappresentazione in scala di un edificio o di un terreno.
Il rilievo tiene conto sia della forma di ciò che si sta rilevando sia dell’ orientamento rispetto al nord. 
Gli obiettivi del rilievo topografico possono essere molteplici: il reperimento dei dati utili per una progettazione (sezioni, profili, calcolo di volumi ) oppure una semplice rappresentazione degli oggetti rilevati.
Con Rilievo ci riferiamo inoltre a tutte le procedure operative di ufficio e di esterna sul terreno
che vengono svolte in 4 fasi e si avvalgono di strumentazioni particolari.

Catasto : quali documenti si possono richiedere

Il Catasto edilizio è un insieme di mappe e documenti che descrivono i beni immobili (case,terreni e confini) i possessori e le rendite sulle quali vengono calcolate le tasse da versare allo Stato.

Al catasto è possibile richiedere planimetrie, visure catastali, mappe terreni,rettifiche catastali, volture, variazioni catastali,stime,copia atti notarili.

Pratiche edilizie : DIA , SCIA e CILA

La Pratica edilizia è un documento che permette di costruire o ristrutturare un edificio oppure di apportarne delle modifiche.
A seguito di una valutazione effettuata dal geometra professionista sia dal punto di vista urbanistico che edilizio locale, vengono presentati agli uffici competenti una serie di elaborati tecnici e relazioni per ottenere l’autorizzazione per effettuare i lavori.
La DIA(denuncia inizio attività), la SCIA (Segnalazione certificata inizio attività) e la CILA (Comunicazione inizio lavori asseverata)sono tutte pratiche edilizie.

L’unico modo per presentare un pratica di questo tipo è rivolgersi ad uno studio tecnico di un geometra che provvederà a fare tutte le verifiche, elaborarà il documento e presentarà all’organo competente la domanda di inizio lavori,

Visure catastali e volture catastali : cosa sono e a cosa servono

La visura catastale è un documento rilasciato dal Catasto che riporta i dati identificativi e reddituali dei beni immobili (fabbricati o terreni) e serve per accertare il reddito imponibile sul quale verranno calcolate le tasse e le imposte.
La Visura Catastale Storica aiuta a ricostruire tutta la storia di un immobile o di un terreno e permmette di :

  • verificare tutti i passaggi di proprietà nello specifico, è possibile vedere tutte le volture e gli atti di proprietà e le successioni
  • verificare se una specifica persona fisica o giuridica risulta intestataria di beni immobili.

La voltura catastale invece permette di registrare presso il Catasto il trasferimento di proprietà di beni immobili, terreni, fabbricati a seguito di donazioni , compravendite , successioni, trasferimento usufruttuario.

Quindi la domanda di voltura va presentata nel caso di Privati per successioni ereditarie , notai per gli atti rogati, ricevuti e autenticati, cancellieri giudiziari per atti da essi stessi notificati , delegati di Amministrazioni pubbliche per atti stipulati nell’interesse degli enti di rappresentanza.

Stima immobiliare: cos’è e come si effettua

La stima immobiliare è un procedimento utile per determinare il valore commerciale di un immobile.
Questa procedura si basa sull’analisi di una serie di dati quali la metratura , il numero di finestre, balconi, il numero di piani , la presenza di un giardino e la zona dove è ubicato l’immobile.

Esistono diversi strumenti anche on-line che permettono di eseguire una stima immobiliare, ovviamente nel momento in cui si vuole utilizzare questo dato per proporre l’immobile sul mercato e farlo fruttare al meglio sarà necessario rivolgersi ad un professionista.

Il geometra si occuperà di eseguire una vera e propria valutazione che terrà conto di una serie di elementi quali , oltre ai già citati, l’anno di costruzione , la tipologia di materiali e la classe energetica .
Di fatto capita molto spesso che il valore ottenuto da una consultazione fai da te si discosti di parecchio rispetto al dato ottenuto dal professionista .

Direttore dei lavori : chi è e quali sono i suoi obblighi

Il direttore dei lavori è un professionista che si occupa di seguire e regolare l’andamento delle opere di cantiere di un progetto secondo le normative vigenti.

Viene scelto dal commitente cioè da chi commissiona il progetto/lavoro e la sua prestazione si concretizza in un’attività di controllo dei lavori eseguiti dall’impresa in rispetto del contratto d’appalto.

Nello specifico si occupa di attività di sorveglianza sull’esecuzione dei lavori, verifiche sulle modalità di esecuzione , conformità tecniche e tenuta contabilità dei lavori .

Le sue responsabilità sono molteplici , per questo motivo è fondamentale la scelta del DDL :

  • responsabilità nel caso di infortuni
  • mancato rispetto delle norme di sicurezza , norme urbanistiche ed edilizie
  • ritardi nell’esecuzione dell’opera
  • difetti o vizi derivanti dall’utilizzo di materiale di poca qualità
  • mancata sorveglianza durante i lavori
  • errori nella gestione dei conti

Detto questo il direttore dei lavori deve svolgere le proprie mansioni secondo i criteri della diligenza e della competenza tecnica che deve essere commisurata alle tipologia di opere richieste.

Se ti serve uno Studio Tecnico contattaci ora al 351 9806433 oppure lasciaci un messaggio

Chiudi il menu